EPILAZIONE DEFINITIVA LASER ALESSANDRITE MEDICALE A REGGIO CALABRIA E CROTONE

La tecnica di epilazione laser medicale si basa sulla distruzione del follicolo pilifero mediante l’utilizzo di laser che creano un riscaldamento dei pigmenti presenti nel pelo o nel sangue che irrora il follicolo.

Il laser Alessandrite si sono dimostrati i più efficaci nel trattamento dell’ipertricosi a pelo scuro.

Bisogna comunque fare attenzione al tipo di laser che viene utilizzato, non tutti i laser alessandrite sono uguali.

Come ho sempre fatto nella mia attività clinica non accetto compromessi in termini di qualità, ho  dotato i miei ambulatori dei laser  migliori attualmente disponibili.

Questo per  poter garantire ai pazienti  la maggior  efficacia possibile e per ottenere il risultato desiderato con il minor numero di sedute, così da risparmiare non solo tempo ma anche denaro e evitando rischi sulla cute trattata.

Come apparecchiatura per la depilazione ad alessandrite ci avvaliamo infatti dell’ultima tecnologia prodotta in casa DEKA , il laser AGAIN AY.

Il sistema oltre ad essere particolarmente efficace e veloce, è dotata di un sistema di raffreddamento della cute che la rende più confortevole, minimizzando la sensazione di bruciore che accompagna l’utilizzo delle altre macchine (ma non completamente indolore come spesso viene pubblicizzato). 

Il suo raggio laser, tarato sulla lunghezza d’onda di 755 nanometri, ha come  bersaglio la melanina contenuta nei peli e, catalizzando la sua energia esclusivamente sui bulbi, è in grado di ottenere la distruzione selettiva dei peli superflui e del follicolo.

AGAIN rappresenta il laser più potente e sicuro attualmente costruito da DEKA (leader italiano nel campo dei laser medicali)

Oltre alla sorgente laser Alessandrite AGAIN permette di utilizzare una seconda sorgente laser al Neodimio che permette di estendere il trattamento di epilazione anche in soggetti con carnagione scura.

cosa fare prima del trattamento?

• Nelle 4-6 settimane antecedenti il trattamento non effettuare depilazioni con cerette e/o pinzette e non usare il guanto di crine; non decolorare i peli.
• Depilarsi con il rasoio 3 giorni prima del trattamento.
• Evitare l’esposizione solare e a lampade UV per un mese prima e dopo il trattamento, né praticare sauna, bagno turco e esporsi a qualsiasi altra fonte di calore durante tutto il periodo di trattamento.
• Sospendere l’uso delle creme abbronzanti 30 giorni prima dell’inizio del trattamento e per i 30 giorni successivi.
• Utilizzare una protezione solare totale dopo il trattamento.
• Evitare l’impiego di acqua calda nei giorni seguenti il trattamento e lavare la cute con acqua fredda/tiepida.
• Nei 2 giorni precedenti la seduta e il giorno della stessa non praticare peeling casalinghi con creme esfolianti, né cospargersi di profumi o tonici a base alcolica il giorno stesso del trattamento né prima né dopo il medesimo e nei giorni a seguire.
Il giorno dell’intervento è opportuno non eseguire il make-up dell’area da trattare e rimuovere totalmente e delicatamente il trucco la sera precedente. 

COME FUNZIONA IL LASER ALESSANDRITE

Crea un riscaldamento repentino del pelo all’interno del follicolo creando un danno irreversibile allo stesso. 

 

Il suo bersaglio è in realtà la melanina presente all’interno del pelo questo spiega perchè il laser alessandrite non ha effetto su peli sottili e chiari mentre ha un effetto massimale in caso di peli scuri e spessi  

PERCHE’ SONO NECESSARIE PIU’ SEDUTE PER RAGGIUNGERE IL RISULTATO?

I follicoli sono maggiormente sensibili all’effetto del laser quando si trovano nella fase di crescita del pelo (ANAGEN)

Statisticamente circa il 15-20% dei follicoli si trova in questa fase, ripetendo un numero di sedute adeguato (da 5 a 8 in rapporto alla localizzazione del follicolo) si raggiunge una riduzione dell’85/95% della densità e dello spessore follicolare.   

EPILAZIONE LASER E’ DAVVERO DEFINITIVA?

Dipende dal tipo di pelo e dalla storia del paziente

In caso di pazienti con un assetto ormonale stabile e senza precedenti trattamenti con laser di scarsa qualità si può raggiungere una epilazione  definitiva quasi totale (riduzione del 85/95 dei follicoli originariamente presenti), che poi viene mantenuta in genere con una seduta annuale di laser. 

Nei soggetti che sono affetti da patologie ormonali (ovaio policistico, iperandrogenismi ecc.. ) lo stimolo continuo dato dagli ormoni causa lo sviluppo di nuove unità follicolari rendendo il laser utile a ridurre in maniera significativa il numero di follicoli ma non permettendo di eliminarli totalmente. Altra categoria di pazienti che hanno risultati meno entusiasmanti sono quelli che hanno già effettuato sedute con luce pulsata o laser di bassa qualità, che hanno assottigliato il pelo senza eliminarlo, questo rende il pelo meno sensibile al laser alessandrite e richiede quindi, paradossalmente, un numero maggiore di sedute. 

PERCHE’ IL LASER ALESSANDRITE MEDICALE HA UN COSTO PER SEDUTA MAGGIORE RISPETTO AI LASER ESEGUITI NEI CENTRI ESTETICI?

Due motivi essenzialmente:

-E’ tecnologicamente più avanzato e ha a disposizione una maggiore potenza, questo si riflette sul costo di acquisto e manutenzione di questo strumento, che sono estremamente elevati, soprattutto se paragonati a quello di un laser non medicale. 

-Può essere utilizzato esclusivamente da personale medico o infermieristico sotto supervisione medica, questo a beneficio di una maggiore sicurezza, ma anche ad un costo maggiore rispetto a personale non qualificato. 

Ricorda che il vero risparmio puoi ottenerlo solo pagando il giusto prezzo per la miglior tecnologia: la ricerca del prezzo a seduta più basso ti condurrebbe quasi sicuramente ad un infinito numero di sedute, spesso accompagnato da un inutile spreco di denaro ma soprattutto di tempo.

 

Vuoi iniziare il percorso?

Vieni a fare una visita

i

Creeremo un preventivo personalizzato insieme

Deciderai tu quando iniziarlo

Pronti per la prossima estate

Prenota con un Click

Scegli luogo e data al resto pensiamo noi